giovedì 6 giugno 2013

NOVITA' GIUGNO USA


Non avendo grosse notizie da riportare dall'editoria fantascientifica italiana dedico un breve post alle novità più importanti previste per il mese di giugno nel panorama anglosassone.

1) esce in trade paperback e in digitale il primo volume di una serie che dovrebbe raccogliere tutti i racconti composti da Brian Wilson Aldiss, uno dei maggiori esponenti della fantascienza inglese. Il primo volume è dedicato agli anni '50.

Aldiss, Brian • The Complete Short Stories, Volume One: The 1950s  (HarperCollins UK/The Friday Project)

2) arriva anche l'ultimo romanzo di Neil Gaiman,

 The Ocean at the End of the Lane (HarperCollins/Morrow, hc)
 

3)  di un grandissimo scrittore di fantascienza avventurosa/tecnologica, Alastair Reynolds (di cui qualcosa abbiamo letto anche in Italia) esce un romanzo nella serie del Dr.Who,

Doctor Who: Harvest of time ( Broadway Books, paperback)
4) arriva il terzo volume di una serie di sf spaziale che ha riscosso molto successo,

Abaddon's Gate, di James S.A. Corey (Orbit, trade pb) 
Review Abaddon's Gate S.A. Corey 
5) Will McIntosh, uno dei più interessanti tra i nuovi autori, ci propone il suo terzo romanzo, una drammatica visione del nostro vicino futuro,

Love Minus Eighty (Orbit US, tpb)



6) e infine, last but not least, l'ultima fatica di un autore britannico ampiamente sottovalutato, Christopher Priest, con il suo mix di storia e fantasy

 The Adjacent  (Orion/Gollancz, hc )
 
 Sandro Pergameno

2 commenti:

  1. Per chi non si decide a leggere in inglese c'è da piangere... la raccolta di racconti di Aldiss la comprerei immediatamente, ma in italiano forse non uscirà mai....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. temo anch'io...per i romanzi qualche minima speranza c'è. ogni tanto qualche piccolo o grande editore mostra un segno di coraggio, ma le antologie vendono ancora meno, eppure i racconti e romanzi brevi sono la linfa vitale della fantascienza.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.