venerdì 30 agosto 2013

SCI-FI GATE N.2

 

Per quanto la fantascienza della carta stampata (in Italia) attraversi un momento di oggettiva crisi ed è abbastanza facile seguire almeno le uscite più interessanti, bisogna invece dire che sul vivace mondo del web le pubblicazioni di critica e letteratura on line dedicate al genere fantascientifico sembrano godere di una brillante fioritura, e non è semplice stare appresso a tutte le novità. Un'attenzione particolare va dedicata a Sci-Fi Gate, di cui è ora on line il gustoso numero due, sofisticatissimo nella sua impostazione grafica e assai interessante nelle sue rubriche di critica e informazione.
Nato da un'idea di Massimiliano-H7-24 (who are you?), e degli amici Michele Tetro e Michele Augello, Sci-Fi Gate n.2  è una rivista dedicata soprattutto al cinema, dove spicca la bella presentazione dell'atteso Elysium (con Matt Damon e Jodie Foster) e l'interessante intervista all'esperto degli esperti Michele Tetro. Nutrita l'iniziale rassegna delle novità; mi incuriosisce molto Gravity, con due grandi attori che amo molto, George Clooney e Sandra Bullock, mentre rimango un po' scettico sul terzo film dedicato a Riddick. Assai azzeccate le recensioni di due vecchi classici della fantascienza scritta: L'astro dei nomadi del mio adorato Silverberg, e Dottori tra le stelle (Star surgeon di Alan Nourse) sulla fantascienza "medica" nello spazio.
Da citare anche il corposo articolo dedicato agli X-Files (a cura di Massimiliano) e l'originale riscoperta di un film a me completamente sfuggito (ma confesso di non essere un grande appassionato di cinema fantascientifico, complice anche un imprescindibile compromesso coniugale...), The Adventures of Buckaroo banzai Across the 8th Dimension (a cura dell'amico Davide Mana), ed ancora un lungo saggio di Michele Tetro sulle contaminazioni tra sf e western nel cinema.
Insomma, da leggere e rileggere, guardare e riguardare. E poi  è gratis. Che volete di più?

Sandro Pergameno

Nessun commento:

Posta un commento